Chi sono

L’arte della scagliola ha origini remote e una storia recente. Anticamente indicava un impasto di gesso, colla, argilla e pigmenti naturali la cui lavorazione era già conosciuta al tempo dei romani, ma è tra rinascimento ed il periodo barocco che questa tecnica ha conosciuto il suo maggiore sviluppo. Nell’antichità era in uso per decorare superfici a imitazione del marmo. Questa infatti è una tecnica senz’altro più economica rispetto al costo delle pietre dure.

Il mio percorso di studi è partito dapprima nei laboratori di Matteo Libanoro dove ho appreso l’antica tecnica di Rima con la levigatura a pietra, ed in un secondo momento ho ulteriormente approfondito le tecniche grazie a Maurizio Feliziani.

La mia produzione è rivolta verso tutti coloro che volessero restaurare un opera antica oppure a chi decidesse di abbellire l’interno di edifici o di case con alcuni prodotti come pilastri, muri, pavimenti, colonne, camini, mensole, cornici, vasi o piani per tavoli.